PRP “like” del Dott. Giacomo Urtis: la nuova terapia contro la calvizie

0
109
prp like dott. urtis

Recentemente il Dott. Giacomo Urtis ha introdotto nella sua clinica una terapia innovativa contro la calvizie, chiamata PRP-like. Come suggerisce il termine, si tratta di un trattamento fedele al classico PRP in diversi aspetti, ma con alcuni miglioramenti. Ad esempio, manca la fase di prelievo di sangue del paziente, ciascuna seduta dura pochi minuti e non è per nulla doloroso.

 

Cos’è la calvizie

Il termine calvizie indica la comune caduta dei capelli. Essa può essere dovuta a diverse cause ed avere effetti diversi.

Negli uomini, si evidenzia specialmente con l’insorgere dall’alopecia androgenetica, una patologia genetica che porta ad un diradamento progressivo dei capelli nelle zone fronto-temporali fino al vertice.

Nelle donne è invece spesso il risultato del cosiddetto telogen effluvium, una caduta dei capelli consistente nella fase di “riposo” del ciclo vitale.

 

Il trattamento PRP per la calvizie

Uno dei principali trattamenti consigliati dalla maggior parte delle cliniche per curare la calvizie è il PRP. Esso consiste in un trattamento iniettivo in cui viene iniettato nei tessuti del paziente un concentrato di piastrine sotto forma di plasma.

Per ottenere questo concentrato, è necessario però un prelievo di sangue precedente.

Il sangue del paziente, prelevato tramite ago come nelle consuete analisi sanguigne, viene inserito all’interno di centrifughe che permettono la separazione degli elementi principali.

In seguito all’isolamento delle piastrine dal resto, questo volume viene prelevato e iniettato al paziente tramite un ago.

Secondo il Dott. Urtis, la terapia a base di PRP può risultare molto efficace in alcuni casi di caduta dei capelli. I risultati ottenuti vanno da un miglioramento della condizione generale del cuoio capelluto fino ad una ricrescita vera e propria dei capelli.

 

Le differenze con il PRP-like

Il PRP-like è un trattamento iniettivo molto simile al PRP usato per stimolare la proliferazione cellulare dei capelli e del cuoio capelluto.

Se il PRP richiede di prelevare il sangue del paziente per ottenere il concentrato, questa fase nella terapia PRP-like è del tutto assente. Di conseguenza, il trattamento risulta meno doloroso e ciascuna seduta ha una durata di pochissimi minuti.

Componenti fondamentali del PRP-like

Il vero segreto del PRP-like è basato sui componenti che sono presenti al suo interno. In primo luogo, abbiamo l’Insulin Growth Factor, detto IGF, che ha un effetto molto simile all’insulina. Ovvero, stimola la riproduzione cellulare consentendo alle cellule di assorbire quei nutrienti fondamentali per crescere in modo robusto.

Allo stesso tempo, è presente anche il Transforming Growth Factor, o TGF, che rappresenta un altro fattore di crescita in grado di bio-stimolare il cuoio capelluto e prevenire la caduta dei capelli.

Insieme a questi fattori di crescita, ci sono anche altre sostanze con effetti benevoli per i capelli e il cuoio capelluto, come ad esempio i neurotrasmettitori GABA.

 

Risultati e tempi del trattamento

I risultati che sono ottenibili con la terapia a base di PRP-like riguardano una progressiva diminuzione del processo di caduta dei capelli. In alcuni casi è anche possibile ottenere una ricrescita cospicua.

Le tempistiche per ottenere questi risultati variano da persona a persona. Per avere risultati visibili, è necessario sottoporsi a sedute frequenti (settimanale nel primo mese, mensile poi) per almeno 6 mesi.